Giorno 15: oggi va così..

La prima impressione è quella che conta, per me.
Certo, a volte ti sbagli, lasci il beneficio del dubbio, ma se la seconda volta la sensazione è la stessa…no, allora c’è qualcosa che non va.
Ho imparato a fidarmi del mio sesto senso: se qualcosa non torna, non è un caso, non sono io “esagerata”, pignola e via dicendo..no, semplicemente il mio istinto vede qualcosa che io non vedo ancora, ma è bene ascoltarlo perché non sbaglia mai.
Probabilmente è una prerogativa femminile, spesso minimizzata dall’universo maschile con frasi del tipo “come siete complicate, come la fate difficile…” a tal punto che anche noi ci convinciamo di aver esagerato perché, in fondo, non si possono prendere le decisioni importanti basandosi sulle sensazioni….e invece poi, puntuale, la riprova arriva. Basta sedersi, aspettare e lei arriva.
Quindi, care amiche (ovunque voi siate) date retta a quella vocina interiore, senza stravolgere i piani alla prima sensazione, ma lasciando la porta socchiusa in attesa di conferme. Che arrivano sempre.
E voi, cari venditori di fumo, imparate ad ascoltare quello che dice il vostro interlocutore (sarebbe troppo chiedere di interpretare il linguaggio non verbale dell’espressione facciale), perché non si tratta di uno specchio dentro al quale vedere la vostra immagine riflessa, quello che sentite non è un brusio in lontananza, un rumore di fondo…sono le parole di chi sta cercando, con molta gentilezza, di farvi capire che state dicendo delle ca….volate.
Oggi va così…

Menu del giorno:
Colazione: brioche alla nutella e marocco (eeehh…esame del sangue oggi, ci voleva un po’ di energia)
Pranzo: insalata mista, 2 gallette di riso e 1 pera
Metà pomeriggio: mini tortina allo yogurt e 2 grissini (fame, fame, fame!!)
Cena: insalata avanzata dal pranzo e un pò di crescenza (oggi va così)

Attività fisica: smontaggio e trasporto mobili per una rampa di scale..ripidissima!