Insalata fresca al pompelmo rosa, finocchio e salmone

Io non amo i pompelmi, troppo amari, eppure il pompelmo rosa mi incuriosisce, credo sia perchè è rosa e non l’associo a qualcosa di amaro. Così, quando mi sono trovata davanti degli enormi pompelmi rosa ho deciso di provare e l’ho abbinato a qualcosa “tono su tono”: il salmone affumicato.
3 spicchi di pompelmo rosa
1/2 finocchio
Qualche gambo di sedano
Foglie di menta tritate
Ritagli di salmone affumicato
Aceto balsamico
Olio EVO
La preparazione è ovviamente semplicissima. spelato il pompelmo e prendetene qualche spicchio, toglietene la buccia e tagliateli a tocchetti. Lavate il finocchio ed il sedano e tagliateli a striscioline. Lavate la menta e tritatela finemente. Tagliate il salmone a strisce. Unite il tutto in un bel piatto, aggiungete 1 goccio di aceto balsamico ed un filo d’olio. Io non ho utilizzato il sale perchè il salmone è già abbastanza salato.
Se vi piace il pompelmo potete aggiungere del succo alla vostra insalata.
Un piatto fresco e decisamente estivo!

Involtini di salmone

Senza la cucina è davvero difficile pubblicare nuove ricette, anche perché mi mancano anche tanti altri attrezzi che sono finiti chissà in quale scatolone…
Comunque, vi propongo ugualmente una ricettina facile facile e gustosa di un finger food direi.


Involtini di salmone

2 fette di salmone affumicato
60 gr di formaggio morbido
(robiola, caprino o philadelphia, in base ai gusti)
10 mandorle
5/6 foglie di menta

 

Tritate le mandorle e le foglie di menta. In una ciotola ammorbidite il formaggio ed unite le mandorle e le foglie di menta. Tagliate le fette di salmone a strisce abbastanza larghe, spalmate il composto e arrotolate.

Insalata di carciofi

Dato che in questi giorni il piatto che va per la maggiore sono le insalate veloci, oggi vi propongo questa versione, in cui ho riciclato (addirittura) le verdure del pinzimonio in una insalata.
1 carciofo
1 finocchio
1/2 peperone
Scaglie di grana
Prezzemolo
Menta
Basilico
Noci
Sale e Olio EVO
Vinaigrette 
Succo di limone
Tagliate la punta del carciofo, in modo da eliminarne le spine, togliete le foglie esterne più dure ed asportatene il gambo. Tagliatelo a metà ed asportate anche la parte più interna filamentosa. Tagliate il carciofo a fettine sottili in una ciotola e spruzzatelo con del succo di limone. Lavate e tagliate il  finocchio, tagliatelo a pezzettini a piacere. Tagliate a listarelle anche il mezzo peperone. Tritate grossolanamente le noci, il prezzemolo, il basilico e la menta. In una piccola ciotola mescolate 2 cucchiai di olio, 1 cucchiaino di aceto balsamico ed un pizzico di sale. Unite il trito di odori e noci. Riunite le verdure in un piatto, versate sopra il condimento e mescolate bene. Se volete aggiungete qualche scaglia di grana.

Tortino di ricotta e spinaci tiepido con pomodorini

Oggi avevo voglia di sperimentare ma, ahimè, sottovaluto sempre il tempo necessario per cimentarsi nelle invenzioni culinarie…

Tortino di ricotta e spinaci tiepido con pomodorini 

100 gr di ricotta vaccina
Spinaci surgelati (2 cubetti)
5/6 pomodorini pachino
3 noci tritate grossolanamente
2 cucchiai di pangrattato
Sale
Pepe
Origano, menta, paprika
2 fette di pancarrè

Olio EVO

Mettete gli spinaci in una padella antiaderente senza olio e coprite con un coperchio, controllandoli di tanto in tanto. Essendo surgelati rilasciano l’acqua, che serve inizialmente per la cottura e che dovrà essere poi lasciata evaporare togliendo il coperchio. Aggiungete un po’ di sale.
Nel frattempo lavorate la ricotta in una ciotola, aggiungendo il pepe e le spezie. Io ho aggiunto della menta e dell’origano per dare freschezza, come se fosse un piatto estivo, e del pepe per dare un po’ di carattere (presto sperimenterò altre spezie che poi troverete dappertutto).
Tritate le noci e tagliate a metà i pomodorini, che faranno da contorno. 
Tagliate le fette di pancarrè in 4 triangoli per fetta, in un ciotolino mettere dell’olio extravergine, della paprika e dell’origano e cospargeteci la superficie delle fette. Mettete in forno con il grill per 5 minuti.
Togliete gli spinaci dalla padella e metteteli nella ciotola con la ricotta. A me non piacciono le verdure cotte fredde, per cui unisco gli spinaci a caldo, così intiepidiscono la ricotta; se preferite potete lasciarli raffreddare. Unite del pangrattato al composto, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale e pepe.
Mettete il tutto in un coppapasta e cospargete la superficie di noci. Aggiungete un filo d’olio sui pomodorini e servite.

Burghul primaverile

30gr Burghul (in realtà di solito vado ad occhio)
5 o 6 pomodorini pachino
1 pezzetto di sedano
1 pezzetto di carota

un cucchiaino di succo di limone
olio
sale
spezie varie (io utilizzo cumino, menta, basilico, prezzemolo)

Far bollire l’acqua in una pentola piccola e salare. Per la cottura del burghul basta poca acqua, l’importante è che il burghul sia completamente coperto. Lasciare cuocere per 8/10 minuti. L’acqua dovrebbe assorbirsi completamente, se così non fosse, scolare.
Miscelare il succo di limone e l’olio, unire le spezie, il sale e le verdure tagliate a pezzettini piccoli.
Unire il burghul, mescolare e servire. A me piace tiepido ma si può servire anche freddo.