Frittata light con broccoli

1 uovo
1 broccolo piccolo
Latte
Sale
Pepe
Prezzemolo
1 cucchiaio di parmigiano
Cipolla
1 cucchiaio di olio EVO

Lavate il broccolo sotto l’acqua corrente, togliete le foglie, separate le cime e tagliate la parte esterna del gambo. Fate sbollentare in acqua salata con della buccia di limone per 10 minuti. Scolate e tagliuzzate i broccoli a pezzettini. In una padella antiaderente mettete un cucchiaio di olio EVO e fate soffriggere un pezzo di cipolla tritata precedentemente. (Se non volete utilizzare l’olio, non mettete la cipolla e fate solo scaldare la padella).
In una scodella sbattete l’uovo con la forchetta ed aggiungete il sale, il pepe, il prezzemolo, un pò di parmigiano ed il latte. Versate nella padella. Unite i broccoli e lasciate rapprendere. Se volete potete aggiungere del curry.

Riso basmati con verdure saltate e gamberetti

70 gr riso basmati
1 pezzetto di porro
Piselli
Gamberetti
Pomodorini
Peperone
Succo di limone
Curry
Sale
Pepe
Olio EVO

Per la preparazione del riso basmati rimando a questo sito, dove è spiegato benissimo il procedimento da seguire per una buona riuscita. Io solitamente metto un colino a rete fine su una ciotola, verso il riso nel colino e faccio correre l’acqua finchè non copre il riso. Mescolo bene con le mani, alzo il colino e verso l’acqua (non la butto, la verso in una bacinella che poi utilizzerò per lavare i piatti). Ripeto l’operazione tre volte. Poi, la quarta volta, lascio il riso a bagno per mezz’ora. Cucino poi seguendo il metodo classico indicato nel sito.

Nel frattempo prendo una wok, accendo la fiamma e la faccio scaldare, verso un filo d’olio e dopo un attimo il trito di porro, lascio soffriggere un paio di minuti e aggiungo i gamberetti (io li uso surgelati). Se preferite a questo punto potete aggiungere un goccio di vino bianco. Taglio i pomodorini (se non vi piace la buccia potete scottarli prima un attimo in acqua bollente, io avevo fretta) e il peperone a pezzetti piccoli e faccio saltare insieme ai gamberetti. A metà cottura aggiungo i pisellini. Cospargo son sale, pepe, curry e un pò di succo di limone. Il riso basmati è molto profumato e delicato, per cui molti preferiscono non coprire questo sapore; in questo caso potete sostituire il curry con del cardamomo.

Pollo al limone e broccoletti saltati

Mangio spesso il pollo al limone, perchè è molto semplice, veloce ed è uno dei pochi modi in cui riesco a far rimanere la carne tenera. Il problema delle carni bianche, infatti, trovo sia proprio la secchezza, che le rende proprio poco appetibili.
I broccoletti li ho scoperti da poco, prima non li mangiavo mai per quell’odore terribile che emanano quando vengono bolliti. Però ho scoperto che, aggiungendo del succo e buccia del limone e altre piante aromatiche, come la salvia o l’alloro, si sente molto meno. Invece la consistenza in bocca è molto gradevole.. Ecco qui la mia ricetta:

Pollo al limone

1 fettina di pollo per persona
Farina qb
Succo di 1/2 limone
Prezzemolo
Sale
Pepe
Un pochino d’acqua
Olio EVO

Infarinate per bene le fettine di pollo (ma va bene anche il tacchino), mettete una padella antiaderente sul fuoco a scaldare ed aggiungete un filo d’olio (io uso le padelle antiaderenti proprio per utilizzare pochissimo olio), adagiate le fettine e cuocete a fiamma viva 1 minuto per parte. Abbassate la fiamma e versate il succo di limone, io di solito lo allungo con un pochino d’acqua perchè non sia troppo acido. Unite sale, pepe e prezzemolo e rigirate fino a che non sia formata una cremina densa.
Broccoletti saltati in padella
1 broccolo
Succo di limone
1 spicchio d’aglio piccolo
Sale
Pepe
Olio EVO
Staccate dai broccoli tutte le punte, tagliate la parte più dura del gambo, spelate il resto e tagliato a rondelle abbastanza sottili. Lavate accuratamente sotto l’acqua. Mettete una padella antiaderente sul fuoco ed aggiungete un filo d’olio, quando sarà caldo unite l’aglio e lasciatelo rosolare 1 minuto (non troppo se no si brucia). Versate i broccoletti, lasciateli saltare un paio di minuti e togliete l’aglio. Cospargete con il succo di limone ed un filo d’acqua, salate, pepate e coprite con un coperchio. Fate cuocere circa 15 minuti, aggiungendo un pochino d’acqua se si dovesse asciugare troppo. eventualmente potete aggiungere anche altre spezie, come il curry, il cumino o la menta.