Giorno 31: il momento della verità…

Ed eccoci allo scadere del primo mese, la mia bilancia segna 52,2 kg..quindi ho perso 1,8 kg!
Certo, in un mese si poteva fare meglio, ma va bene così, anche perchè ne ho altri 2 davanti 🙂

I primi Kg sono comunque quelli più facili da perdere, quindi ora si prospettano 2 strade: seguire più rigidamente la dieta (quindi meno sgarri) oppure fare molta più attività fisica…e penso che opterò per questa soluzione perchè non mi piacciono le costrizioni e perchè inizia il periodo del gelato e della bicicletta o delle passeggiate…certamente qualche sacrificio in più rispetto a questo mese lo dovrò fare…

Ieri – finalmente – sono stata a Fa la Cosa Giusta e ahimè non ho trovato molti ingredienti nuovi, però ho trovato qualche ricetta mooolto particolare e tanti depliant/biglietti da visita su cose interessanti. 
Questo mi ha portato a decidere di introdurre una piccola sezione dedicata alla raccolta differenziata, al riciclo e riuso delle cose, con tanti siti che spero possiate trovare interessanti.
Menu del giorno
Colazione: cereali con tè
Pranzo: assaggio di quinoa con verdure, e crostini di degustazione oli
Metà pomeriggio: 1 banana
Cena: sformato di coste, grissini
Attvitià fisica: giornata in fiera, spostamenti vari per Milano e passeggiata in campagna

Giorno 30: il primo mese è passato!

Ed eccoci finalmente arrivati al trentesimo giorno! Domani mi peserò e vedremo i risultati di questa esperienza. Dato che so già di aver ottenuto un risultato, almeno a livello emotivo, ho scelto il mio regalino: farò un salto alla Rinascente e mi comprerò qualcosa della MAC 🙂
Vorrei provare a ricordare le cose che ho fatto in questo mese:
  • sono riuscita a seguire una dieta, sconfiggendo quella sensazione di impotenza, con le cose che mi sfuggono di mano e che non posso controllare..come se le cose negative avessero il sopravvento su di me e fossi incapace di cambiare le cose.
  • ho preso in mano con tranquillità la gestione della ristrutturazione della casa, seguendo le varie pratiche..cosa che prima mi avrebbe mandato in ansia, perché da incastrare tra i già tanti problemi lavorativi.
  • ho iniziato la “distruzione”della mia vecchia casa per ricostruirne una nuova, proprio come sto facendo con me stessa.
  • ho risentito amici che non sentivo da tempo, ho rivisto persone che non frequentavo da un po’ ed ho conosciuto persone nuove.
  • mi sono quasi ritrovata nel mio vecchio lavoro…ma quando si cambia, si deve andare avanti e non indietro..
  • ho riso fino a non avere più fiato e fino alle lacrime…cosa che non mi succedeva da tempo e quando succede con persone che conosci da poche ore è fantastico perché mi ricorda quando, da bambina, una giornata al mare diventava un parco giochi in cui avvenurarsi con tanti nuovi amici.
  • ho fatto lunghe passeggiate in campagna – complice la primavera che finalmente è arrivata – mi sono seduta sul ciglio di un campo a guardare una splendida giornata, di mercoledì pomeriggio (non ha prezzo!)
  • ho vissuto l’esperienza Fa la Cosa Giusta, mi sono ritrovata nel giorno prima dell’evento, con mille cose da fare ed improvvisare…e devo dire che mi è piaciuto, mi sono ricordata della parte “organizzatrice” di me e del mio lavoro a Milano
  • mi sono cimentata nelle ripetizioni di inglese, cosa che non facevo dall’università ed è stato un piacevole tornare indietro a quando mi serviva qualche soldo per finanziare le uscite con le amiche.
Questo mese per me è stato una ventata di ossigeno, come quando d’estate non respiri per il caldo e ricerchi un po’ di fresco in montagna..
Menu del giorno
Colazione: cereali e tè
Cena: sogliola con patate lesse al prezzemolo

Attività fisica: soltanto un giretto in bici perché avevo poco tempo

Giorno 28: Fa la Cosa Giusta on stage!

Ho terminato il mio lavoro in fiera e, nonostante la grande fatica, sono un po’ dispiaciuta perché è stata propria una bella esperienza ed averla conclusa un po’ prima degli altri mi dispiace..E’ incredibile come, in soli due giorni, sia diventata un’abitudine. Ho conosciuto persone che dal centro e sud Italia sono venute a Milano per 5 giorni apposta per la fiera e lo trovo lodevole.. io non so se l’avrei fatto.
Insomma questa fiera che smuove le persone, come le cose per cui ne vale davvero la pena, merita di essere visitata. Quindi fateci un salto se potete: 
Fiera Milano City fino a domenica 1 aprile
Ingresso 6 € per ricevere il catalogo o 10€ per ricevere il libro (valido per 2 ingressi)
E’ la fiera che unisce tanti dei miei interessi: il riciclo, la raccolta differenziata, plastic free, critical fashion, mangiare bio, abitare green e tante altre cose!! 
Vi aspetto lì!!

Menu del giorno
Colazione: brioche alla marmellata e marocco
Pranzo: Panino al prosciutto e gelato
Metà pomeriggio: banana
Cena: broccoli saltati in padella e pinzimonio di peperone e carciofo
(extra: fetta di torta della mamma e 2 biscotti al cioccolato……..)

Attività fisica: giornata di allestimento in fiera

Giorno 27: distrutta ma felice

Oggi è stata una giornata (fisicamente) massacrante. Abbiamo iniziato l’allestimento di “Fa la Cosa Giusta“, quindi ore ed ore a girare per i padiglioni della fiera, pacchi su pacchi da caricare e scaricare, cose che mancano, cose che dovevano essere da un’altra parte da risistemare…insomma, il solito tran tran da fiera, quello a cui non ero più abituata. E’ stato un po’ come tornare al lavoro, in un certo senso: tante cose da fare, problemi di organizzazione, cose da risolvere improvvisando…ma con molta più rilassatezza, tante risate e curiosità per quello che pian piano prende forma..
Una delle cose belle poi di queste occasioni è che si ha sempre modo di condividere il tempo in modo intenso e scoprire in poco tempo le storie di persone sconosciute e che probabilmente non rivedremo mai più.
Quindi in questi due giorni la mia “dieta” sarà un po’ improvvisata e i miei post potrebbero arrivare in ritardo.. Ma prenderò spunto dalla fiera e soprattutto comprerò qualche nuovo ingrediente così la prossima settimana potrò cimentarmi in qualche nuova ricetta!
Menu del giorno
Colazione: brioche al cioccolato e marocco
Pranzo: panino al prosciutto, gelato
Metà pomeriggio: 1 succo di frutta ACE
Cena: pizza, macedonia
Dopo cena: tisana
Attività fisica: allestimento fiera

Giorno 4: Fa la cosa giusta

Eccomi, con un pò di ritardo, a scrivere il mio menu del giorno 4.
Ieri sono riuscita a scrivere il mio menu del giorno e così ne approfitto ora.
Sono stata alla riunione per i volontari di Fa la Cosa Giusta, la fiera internazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, che si svolgerà a Milano dal 30 marzo al 1 aprile.
Una fiera che consiglio a tutti, anche solo per vedere un’alternativa alle nostre scelte quotidiane, in termini di consumo, nutrizione, mobilità, ecologia ed esserne semplicemente più consapevoli. All’interno della fiera potrete trovare, tra l’altro, tanti prodotti sani (e soprattutto sostenibili) per la vostra dieta.

Menu del giorno
Colazione: muffin ai kiwi (devo finirli) e tè
Pranzo: zuppa mista di cereali e legumi, un pezzetto di grana padano, una fetta di pane e una mela.
Metà pomeriggio: tè verde alla menta
Cena: insalata con valeriana e pomodori e una mozzarella
Extra: biscotti di riso al cioccolato

Attività fisica: camminata per Milano sotto la pioggia – un paio di Km