Risotto con asparagi e zenzero

Una ricetta molto gustosa, purtroppo la foto non le rende giustizia, ma volevo comunque inserire uno scatto perchè su questo blog mancano  immagini da qualche post e quindi, voglio rimediare.

Questa volta le dosi sono per tre/quattro persone

250 gr. di riso Arborio
1 mazzo di asparagi 
1 l. di brodo vegetale
1 manciata di prezzemolo
4 cucchiai di zenzero in polvere
Olio EVO
25 gr. di burro
50 gr. di Philadelphia
1 manciata di parmigiano
1 cipolla medio-piccola
1/2 bicchiere di vino bianco secco
Pepe

Lavate gli asparagi, tagliate la parte verde, tenete da parte il gambo per un’altra ricetta. Fateli bollire per 10 minuti, provate a punzecchiarli per accertare che siano morbidi. Scolateli e tagliateli a rondelline. Vi ricordo di conservare l’acqua per innaffiare le vostre piante, una volta che si sarà raffreddata. 
Fate scaldare il brodo, tritatae la cipolla e fate scaldare in un tegame un filo d’olio e il burro. Aggiungete la cipolla e fate soffriggere un paio di minuti. Unite il riso e fate tostare bene. Aggiungete il vino, alzate leggermente la fiamma fino al completo assorbimento. Continuate la cottura unendo il brodo, un mestolo alla volta. A metà cottura aggiungete gli asparagi, il prezzemolo ed abbondante zenzero. Continuate a mescolare assaggiando il riso di tanto in tanto. A fine cottura, quando il brodo si sarà ben assorbito, spegnete la fiamma e mantecate con Philadelphia e parmigiano.

Vellutata verde fantasia

Questa ricetta, come tante altre, potrebbe rientrare nelle “ricette degli avanzi” che tanto piacciono a me…guardare cosa c’è nel frigo e mettere tutto insieme. Devo dire che è venuta buona 🙂 Ho utilizzato dei funghi e dei carciofini surgelati e gli asparagi comprati qualche giorno fa.
Vellutata verde fantasia
6/7 asparagi
Qualche foglia di sedano
1 patata
Carciofini surgelati
Funghi surgelati
Pprezzemolo, basilico, salvia
1 tazza di brodo
Pepe
1 pezzetto di formaggio cremoso
Lavate gli asparagi ed il sedano, pelate la patata e tagliatela a tocchetti. Tagliate anche il sedano e gli asparagi (dopo aver eliminato la parte più dura del gambo). In una casseruola riunite le verdure fresche, aggiungete quelle surgelate, versate il brodo e fate cuocere con il coperchio per circa 15 minuti. A metà cottura aggiungete gli odori ed il pepe e togliete il coperchio. Se a fine cottura ci fosse troppo liquido, filtrate le verdure e poi passatele al mixer. Aggiungete un pezzetto di formaggio cremoso, mescolate bene e servite.

Giorno 36: pasticci pasquali…

Sarà la Pasqua, sarà il ciclo, ma in questi giorni – devo ammettere – sto un po’ “pasticciando”…non posso resistere!! Nei prossimi giorni mangerò spesso fuori, per cui temo che la mia “dieta” ne risentirà (ma non il mio umore 😀 ) e non riuscirò ad inserire molte ricette…Ma lascio passare questo week end e poi riprendo in mano la situazione!
Oggi ho preparato una ricetta con gli asparagi, altra verdura scoperta solo qualche anno fa…ha un gusto particolare e si possono preparare delle ricette veramente sfiziose con questo ingrediente. Da quando ho iniziato questo progetto mi sto informando sui vari alimenti e sembra proprio che l’asparago abbia diverse proprietà interessanti per chi decide di iniziare una dieta. Come prima cosa ha pochi grassi (come molte verdure), sono ricchi di Rutina, una sostanza che aiuta a rinforzare le pareti dei capillari, oltre che di potassio e altre vitamine. Ma soprattutto gli asparagi hanno un elevato potere diuretico, per cui è uno di quegli alimenti che si possono mangiare a volontà!

Menu del giorno
Colazione: dolcetto alle fragole, tè
Pranzo: zucchini saltati in padella con uovo, crostini, macedonia e caffè
Metà pomeriggio: gelato, tè verde alla menta
Cena: straccetti di pollo caramellati agli agrumi, con asparagi e zenzero, zucchini (avanzati dal pranzo), 1 fettina di colomba (sigh, sigh)

Attività fisica: giri per la città, niente di più

Straccetti di pollo caramellato agli agrumi con asparagi e zenzero

Questa ricetta l’ho trovata sul blog sorelleinpentola e mi ha subito incuriosito..stavo cercando un’ispirazione per cucinare degli asparagi che ho comprato al mercato e questa mi è sembrata perfetta! 
Non avevo il pompelmo per cui ho utilizzato solo il limone e l’arancio, ma penso sia meglio con il pompelmo perché contrasta la dolcezza dell’arancia; comunque, ecco qui la mia ricetta. Per single of course!
Straccetti di pollo caramellato agli agrumi con asparagi e zenzero
 
1 fetta di pollo
1 pezzetto di porro tritato
Prezzemolo tritato
Succo di 1/2 limone
Succo di 1/2 arancia 
(consiglio anche 1/2 pompelmo)
Farina
5/6 asparagi
Sale
Zenzero
2 cucchiai olio EVO
Lavate gli asparagi e scottateli per 5 minuti in acqua calda. Tagliate la fetta di pollo in striscioline ed infarinatele.
Spremete il succo degli agrumi e tritate il prezzemolo. Scolate gli asparagi, separate le punte dal gambo e tagliate quest’ultimo a tocchetti. Tritate il porro, versate l’olio EVO in una padella calda e fatelo soffriggere un attimo. Aggiungete il pollo e fatelo cuocere un minuto per parte (essendo striscioline, mescolatele bene per farle cuocere da tutte le parti). Versate il succo ed abbassate la fiamma. Salate, aggiungete lo zenzero ed il prezzemolo. Dopo 5 minuti aggiungete gli asparagi e continuate a mescolare finché la cremina non si sarà un po’ rappresa.