Giorno 71: nevrosi del cromosoma X

Darsi lo smalto
Oh, questa, dopo il phon, è una di quelle attività in grado di rovinarmi la giornata..ho provato l’indurente, lo smalto liquido che anche un bambino lo può applicare, il colore chiaro che le pennellate non si vedono, la finitura che così ti dura di più, una volta ho persino osato la french fai da te…niente. Non sono capace di mettermi lo smalto. Lo posso fare, per la sera, che con poca luce non si vede, ma per il giorno…decisamente out!
Ma nonostante questo insisto, e soprattutto insisto nel pensare che “non può metterci più di mezz’ora ad asciugare!” Così puntualmente, in vista di una serata fuori, decido che “manca qualcosa, dovrei mettermi lo smalto” e preparo il kit: solvente, cotton fioc, dischetti struccanti, indurente, tutti gli smalti (perché a volte, mentre lo metto, cambio idea e colore!) in modo da non dovermi alzare e tentare con mosse improbabili di prendere quello che ho dimenticato senza rovinare lo smalto.
Al primo tentativo non riesco mai a fare tutte le dieci dita, soprattutto la destra e soprattutto il pollice (sarà perché non riesco a colorare uniformemente una superficie così grossa? Eppure all’asilo sapevo stare nei bordi, giuro!), quindi l’iter è indurente-smalto-solvente-indurente-lo lascio indietro e proseguo con le altre dita, però ho finito, ma si dai, sarà asciutto-smalto.
Poi ci sono gli inconvenienti, ovvero quando per mettere lo smalto due dita “fresche” si toccano e sono da rifare, oppure mentre con il solvente togli lo smalto su un dito ti accorgi che stai rovinando quello con cui tieni il dischetto e allora riprende l’iter: solvente lo tengo con attenzione solo tra i polpastrelli giuro!-indurente-attesa-smalto.
Quando finalmente lo smalto è stato dato, più o meno decentemente, le sbavature sono state tolte ed ho aspettato un po’, magari truccandomi con molta attenzione, ecco che è quasi ora di uscire, mi devo infilare le scarpe e beh, non posso uscire senza fare pipì!
Allora con molta attenzione mi sfilo i pantaloni ecc ecc…ma la parte più difficile è infilarli di nuovo, allacciare il bottone, chiudere la zip e sistemare le taschine interne…lì resto sempre sempre fregata..quando non mi si rovina lo smalto (nel senso che viene proprio via, costringendomi al ritocchino perché non c’è tempo per l’iter: solvente-indurente-smalto-asciugatura) resta impresso come le ditate su uno specchio…e ok per la serata non si vede ma domani mattina devo assolutamente toglierlo!

Menu del giorno
Colazione: 3 fette biscottate con marmellata, tè
Metà mattina: 1 banana
Pranzo: carpaccio di vitello con grana, macedonia
Cena: biscotti al cioccolato e bacardi breezer (lo so, lo so…ma oggi ho la febbre, mi va così..)

Attività fisica: camminata di mezzìora con Tommy

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s