Giorno 21: ritrovando me stessa…

Finalmente è arrivata la primavera e oggi, dopo tantissimo tempo, mi sono goduta una bella passeggiata nei campi con il mio cane…di quelle in cui ti puoi perdere nelle fantasie, nei progetti, pensando all’estate che arriverà veloce e a tutte le cose che potrai fare, i posti che potrai vedere, le persone nuove che potrai conoscere.. 
Mi mancava questo genere di pensieri.. Ho passato ormai qualche anno ad invidiare chiunque avesse del tempo libero e fosse spensierato, rilassato; pensavo di aver perso quella parte leggera di me, credevo facesse parte di un’età ormai andata, quella in cui non hai responsabilità, pensieri, preoccupazioni…
E invece è tornata, mi ero solo lasciata travolgere dai pensieri e dalle preoccupazioni, anche non mie. Soprattutto non mie. Riuscire a preservare se stessi dalle tensioni esterne non è affatto facile, perché abbandonarsi all’idea del “tanto è solo lavoro” suona un po’ come una sconfitta, perché a “quel lavoro” dedichi tutto il tempo in cui sei mentalmente attivo.
E allora sono felice di aver ritrovato il contatto con me stessa, di essere tornata “imprenditrice” di tante idee e progetti che forse diventeranno altre pagine scritte a metà, ma saranno sicuramente nuovo carburante per alimentare la mia curiosità e il bisogno di stimoli nuovi…

Menu del giorno
Colazione: fetta di crostata, tè
Pranzo: burghul primaverile, 2 granetti con jocca, 1 pera, spremuta d’arancia
Metà pomeriggio: 1 banana, tè verde alla menta
Cena: involtini di trota salmonata con crema di piselli, 2 granetti

Attività fisica: camminata di 2 ore con il cane

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s