Chi sono

Mi chiamo Laura, ho quasi 33 anni e sono sempre alla ricerca di qualcosa. Amo conoscere le persone, ascoltare racconti di vita, imparare cose nuove e penso ancora – come i bambini – a tutto quello che potrei fare da grande. 

Mi piace pensare che ci sia sempre la possibilità di prendere un foglio bianco ed iniziare a scrivere. Il mio problema è che conservo in un cassetto tante pagine scritte a metà!

Il mio obiettivo è iniziare e finire questo racconto, possibilmente scoprendo qualcosa di sorprendente nel mezzo. Come quei dolci in cui non ti aspetti di trovare un cuore morbido all’interno…

Mi trovate su Facebook e Twitter.

——————————————————————————————————–

Salutista? Imbranata? Ecologica? Pigra? Vegetariana? Impaziente? Biologica? Abitudinaria? Etica? Non lo so, sto cercando di scoprirlo….
Le mie ricette sono un mix di tutto questo: sono facili e veloci perché spesso ho poco tempo, o voglio fare in fretta perché ho deciso proprio all’ora di cena di sperimentare la ricetta di quel dolce che mi ispira e…già che ho acceso il forno…

Sono degli insuccessi o delle sorprese perché…sì, la ricetta diceva così…ma forse ci sta bene anche quella (cosa di turno) che sta per scadere in frigo…
Sono sane, etiche ed ecologiche perché ho deciso che non voglio mangiare le fragole a febbraio o le arance che hanno fatto il giro del mondo per arrivare qui, perché vivo in campagna e quando posso mangio quello che arriva dal mio orto o dai vicini, perché, se posso, preferisco prodotti di aziende locali, anche se costano un pochino in più, perché cerco di riutilizzare tutto e ridurre lo scarto al minimo.
Spesso sono vegetariane, perché la carne non mi piace, il pesce non più di tanto (e quello fresco costa troppo), e invece amo la pasta, il riso, la verdura, i DOLCI e i formaggi.

A volte sono ripetitive, perché forse sono abitudinaria, oppure vado “a momenti” (cioè mangerei sempre una cosa per poi non averne più voglia il momento successivo).

Ma sono anche irripetibili, perché ho il brutto vizio di voler utilizzare tutto quello che mi capita a tiro, così, a casaccio, e quindi poi non sono in grado di riprodurle! (vedi insuccessi o sorprese)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s